L'assistenza domiciliare diventa ancor più efficace e fruibile per i bambini affetti da malattie croniche dell'Azienda ospedaliera Santa Maria degli Angeli di Vicenza, grazie al nuovo servizio di telemedicina e teleassistenza e al contributo di oltre 94 mila euro raccolto dai supermercati Despar.

Con il Sistema Phebo  l'ospedale e le abitazioni dei piccoli pazienti saranno collegate e sarà possibile scambiare informazioni sulle cure da seguire o sui farmaci da assumere, comunicare gli esiti di esami, inviare immagini, rilevare i parametri vitali, prenotare visite e ricoveri.

A ogni famiglia sarà consegnato un kit con una serie di strumenti - ad esempio il misuratore dell'ossigeno nel sangue o la bilancia - collegati via bluetooth a uno smartphone o tablet. La Piattaforma Phebo consente di gestire una serie di attività - come ricoveri o dimissioni ospedaliere - il reparto ottiene le informazioni e i medici organizzano il piano di lavoro, e c'è anche una chat per comunicare in assoluta sicurezza e privacy con gli operatori. Per evitare errori, al posto di ricette e fogli, è possibile ricevere il piano terapeutico via telematica. Phebo consente la rilevazione dei parametri e la trasmissione immediata al reparto di competenza in modo da individuare subito eventuali criticità.

Info: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.