AO Santa Maria Degli Angeli

Realizzazione di un sistema di telemedicina per il reparto di Pediatria Oncologica  

ASL Lanusei

Telemonitoraggio dei pazienti cronici affetti da BPCO con l’obiettivo di intervenire preventivamente sulle recidive.

ASL Rieti

Telemonitoraggio domiciliare per il potenziamento del servizio ADI (Assistenza Domiciliare Integrata) erogato sul territorio.

AOU di Cagliari e Associazione InvitaLaVita

Telemonitoraggio domiciliare di pazienti cardiopatici e di pazienti broncopatici, nell’ambito del Progetto LEO (Life E-health Observation).

Provincia di Catania

Realizzazione, collaudo e avvio di una rete di videoassistenza per soggetti svantaggiati, nel territorio del versante di costa dell’Etna.

Policlinico Universitario Campus Biomedico di Roma

Telemonitoraggio domiciliare per pazienti cronici affetti da Scompenso Cardiaco e BPCO, per individuare precocemente segni premonitori di riacutizzazione della patologia.

ULSS 12 Veneziana e ULSS 14 di Chioggia

Realizzazione di un sistema di telemedicina, con particolare attenzione ai pazienti affetti da scompenso cardiaco.

IRCCS di Messina Istituto Neurolesi Bonino Pulejo

Realizzazione di un sistema di telemedicina e teleassistenza per pazienti affetti da patologie rare.

ASL Foligno

PHEBO® supporta le attività di monitoraggio eseguite dagli operatori sanitari di ADI. Il progetto prevede di avviare il modulo eVoNurse collegato a saturimetro, sfigmomanometro, bilancia ed ECG 12 derivazioni.

AUSL Valle d’Aosta

Tele Assistenza Regionale per pazienti affetti da patologie croniche. PHEBO® supporta le attività di tele-monitoraggio e assistenza presso il domicilio del paziente, presso le RSA e le Microcomunità.   

AO Legnano

Telemonitoraggio domiciliare per pazienti cronici affetti da Scompenso Cardiaco. PHEBO® permette la rilevazione di alcuni dati biometrici (pressione, percentuale di ossigeno nel sangue, frequenza cardiaca, elettrocardiogramma) che vengono trasmessi alla Control Room per il monitoraggio.

Ospedale Pediatrico Bambino Gesù di Roma

Servizio di Telemedicina per pazienti affetti da Sindrome Nefrosica Idiopatica. PHEBO® permette il controllo dei pazienti, sottoposti a protocollo sperimentale per l’introduzione di un nuovo farmaco. Un progetto a cui partecipano: Ospedale Sant’Orsola (BO), Azienda Ospedaliera (PD) , Fondazione Ca’ Granda (MI), Ospedale Santobono (NA), Ospedale Gaslini (GE), Ospedale Pediatrico Meyer (FI), Ospedale G. Di Cristina (PA), Ospedale Pediatrico G. Salesi (AN), Ospedale Pediatrico Giovanni XXIII (BA), Ospedale S’Anna (TO), Istituto per l’Infanzia B.Garofano (TS).

GPI spa

Via Ragazzi del ‘99 nr.13, 38123 Trento (Italia)

T: 0039 0461 381515 | F: 0039 0461 381599

R.I. TN | CF | PI 01944260221 | R.E.A. C.C.I.A.A. TN nr. 189428

Cap. Soc. Euro 8.532.846,90 I.V.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.